image_pdfimage_print

Pressione Pneumatici non disponibile

Pressione Pneumatici non disponibile
Pressione Pneumatici non disponibile

Pressione Pneumatici non disponibile: Cosa fare quando compare quest’avviso?

L’avviso “Pressione Pneumatici non disponibile” è spesso accompagnato anche dalla spia, generalmente di colore arancione o ambra che indica di controllare gli pneumatici.

Generalmente è un problema che è legato ad uno (o più di uno) dei sensori che gestiscono il monitoraggio della pressione degli pneumatici, non essendo più in grado di rilevarla, i sensori mandano un’avviso sul display di “Pressione Pneumatici non disponibile”.

Cosa bisogna fare quando compare l’avviso Pressione Pneumatici non disponibile?
Con estrema probabilità c’è solo una cosa da fare, andare in officina!

Se la pressione degli pneumatici è corretta, sarà necessario sostituire il sensore non funzionante.

Come capire quale sensore della pressione degli pneumatici non sta funzionando?
È possibile capire quale sensore non stia funzionando solo tramite diagnostica specifica.

È possibile che sia un falso errore?
È improbabile, ma tentar non nuoce! Possiamo provare ad andare in officina (solo dopo essersi accertati che la pressione degli pneumatici sia corretta!) per far resettare l’avviso. Se inizialmente tutto funziona, ma poi dopo qualche km torna a trovarci l’avviso “Pressione Pneumatici non disponibile” è proprio necessaria la sostituzione del sensore (o dei sensori) guasti.

Come posso fare il reset della pressione degli pneumatici?
Su alcuni veicoli non è necessario procedere con il reset! Generalmente se ti è comparso l’avviso di “Pressione pneumatici non disponibile” (ad esempio su Fiat 500x, Jeep Renegade, Jeep Compass) non avrai modo di resettare l’avviso della pressione perchè funziona in automatico, viene rilevata in movimento, basta percorrere qualche km. Se la spia non si spegne è possibile che lo pneumatico si stia sgonfiando, anche lentamente! Controlla se hai, ad esempio, un chiodo nello pneumatico!
Per le altre vetture che hanno una funzione di “RESET” c’è un tutorial apposito (LINK).